programma affiliazione amazon, recensione, samantha shannon, young adult

RECENSIONE | THE BONE SEASON, SAMANTHA SHANNON.

3c7070354d9529ac498e2b18086c8464

Qualche articolo fa, vi avevo preannunciato di non avere alte aspettative per questo libro. Fortunatamente, non mi sono fatta trascinare nel tunnel di hype creato dagli youtubers stranieri, altrimenti ne sarei rimasta enormemente delusa. Le uniche cose che accomunano Samantha Shannon a J. K. Rowling sono l’aver scritto una saga fantasy di sette libri pubblicata da Bloomsbury E BASTA.

In una Londra distopica in cui i veggenti commettono reato anche solo respirando, Paige Mahoney — una sognatrice errante — si guadagna da vivere lavorando per il mimo-crimine (una sorta di mafia per chiaroveggenti). In seguito ad un’ispezione in metropolitana, Paige scopre di possedere un potere più grande di quello che credeva possedere e dopo essere aggredita, drogata e rapita, viene condotta nella colonia penale di Sheol I, la vecchia e cara Oxford perduta, in cui risiede la spietata razza dei Refaim. Qui entra sotto l’ala estremamente protettiva di uno dei Refaim — il Decano — che ufficialmente la istruisce a combattere gli Emim, mostri che minacciano il mondo umano, ma che in realtà non si capisce che intenzioni abbia.

Si entra nella storia con molta difficoltà: i capitoli iniziali sono una sequela di informazioni sulle diverse tipologie di veggenza, l’organizzazione del mimo-crimine e del governo di Scion a cui si fatica a stare dietro anche per la presenza uno slang totalmente inventato che ci costringe a consultare il glossario presente in fondo al libro. Tutto ciò distrae e innervosisce. Quando ci siamo abituati ai termini e le varie dinamiche sono state assorbite, ecco che la storia si sposta in un nuovo luogo e ricomincia il lancio di informazioni. La sensazione è di avere troppo dettagli in un mondo che rimane vago e nebuloso. Esempio: ci vengono fornite informazioni molto approfondite sui diversi tipi di veggenza, ma non sappiamo a cosa servono e ai fini della storia sono totalmente inutili, perché alla fine sono quello di Paige conta, perché OVVIAMENTE lei è la “la bambina speciale” (so cliché).

Se il mondo creato dalla Shannon ha il suo fasciano, i personaggi sono piatti. Nonostante il libro sia narrato in prima persona, le emozioni della protagonista non si trasmettono al lettore. L’unico personaggio che istilla un po’ di curiosità è il Decano, ma la schiaccia brutalmente rivelandosi per lo stereotipo che in fondo è: il bello, tenebroso e dannato che nasconde una buona causa/scusa. Le relazioni tra i personaggi sono forzate e il motivo per cui Paige si fa in quattro per non deludere nessuno è uno solo: immolarsi per la causa e prendere le parti della martire gloriosa.

Giungiamo dunque al romance: tra la protagonista e il Decano non si avverte nemmeno un briciolo di alchimia. La Shannon prova ad innescare un processo lento e graduale di consapevolezza e innamoramento, ma fallisce. Si ha la sensazione che l’illuminazione giunga all’improvviso rendendo ancora una volta la relazione forzata e falsa. E se questo non bastasse, la relazione a cui il lettore si trova di fronte è una relazione padrone/schiavo. Non penso di dover approfondire che cosa ne penso io, se volete saperlo vi rimando a questo articolo qui.

In conclusione, come la maggior parte degli young adult ha un sacco di potenziale che non esplode mai. Salvo il mondo creato, ma per il resto tutto molto dimenticabile.

The bone season more like the boring season

divider-2154993_960_720

Titolo: La stagione della falce – La sognatrice errante (The bone season #1)
Autore: Samantha Shannon
Casa editrice: Salani Editori
Pagine: 516
Prezzo di copertina: 16,80 euro (cartaceo italiano), 6,40 euro (ebook italiano), 17,32 euro (cartaceo inglese)

divider-2154993_960_720

Colgo l’occasione per informarvi che ho aderito al Programma di Affiliazione Amazon. Qualora voleste acquistare qualunque cosa, passando da uno dei link presenti nei miei articoli, percepirò da Amazon una piccola commissione. Ci tengo a precisare che sarà Amazon stesso a lanciarmi delle bricioline, i vostri soldi sono al sicuro 🙂

Annunci
Standard

5 risposte a "RECENSIONE | THE BONE SEASON, SAMANTHA SHANNON."

  1. Pingback: LETTURE DI NOVEMBRE | usquequaque

  2. non vedevo l’ora di leggere questa recensione. sul serio!
    da quando l’avevi accennato in qualche post precedente (manco da un paio di settimane dal meraviglioso mondo dei bookblog, per cui, chiedo venia nel caso di qualche mia imprecisione) non stavo nella pelle di sapere il tuo parere: mi piace tanto il tuo blog e trovo i tuoi post ispiranti, purtroppo l’unica cosa che mi manca è il tempo!!
    riprendo il filo del discorso: quanti youtuber e blogger americani hanno tessuto le lodi di questo libro? ma quanti? io ero curiosissima di leggerlo per tutti questi feedback positivi. poi però ho visto e letto le recensioni italiane: rimostranza assoluta verso questo libro!
    è confortante leggere che la tua opinione è uguale a quella di molti altri blogger e youtuber che seguo, quasi quasi do uno sguardo anch’io a questo libro, da quello che leggo mi pare di capire che abbiamo più o meno li stessi gusti, quindi finirei per infossarlo di più XD

    Liked by 1 persona

  3. usquequaque ha detto:

    oh mamma, ti ringrazio di cuore per le belle parole, sono felice che i miei contenuti piacciano :*
    moltissimi youtubers anglofoni hanno parlato con entusiasmo di questa saga ed è stato quello principalmente ad incuriosirmi, ma piano piano mi sto formando l’idea che lo young adults non faccia per me: le storie sono banali, i personaggi piatti e lo stile di scrittura insulso. Io ti consiglierei di non perdere tempo e di dedicarti a qualcosa che valga davvero la pena di leggere! 🙂

    Mi piace

  4. Pingback: BILANCIO LETTURE 2017 #3 – WORST BOOKS | usquequaque

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...